Home News Cinema & cultura Batman v. Superman: Dawn of Justice – la recensione

Batman v. Superman: Dawn of Justice – la recensione

0

No Banner to display

[come da richiesta del distributore e del regista, questa è una recensione del film assolutamente priva di anticipazioni]

Batman v. Superman: Dawn of Justice è al contempo il sequel di L’uomo d’Acciaio e il primo film di un nuovo ciclo dedicato al Batman di Ben Affleck. Dopo il massacro seguito al combattimento tra il generale Zod e Superman (Henry Cavill) che ha distrutto mezza Metropolis, Batman comincia a spostare le sue attenzioni sulla città di Lois Lane (Amy Adams) e Clark Kent, deciso a fermare l’alieno che per lui è solo foriero di morte e distruzione.
Nell’ombra però qualcuno sta già lavorando per tentare di mettere fuori gioco l’eroe di Metropolis e potrebbe trovare un aiuto insperato nel miliardario di Gotham, pronto a battersi con l’immortale kryptoniano. Sempre lontano dai riflettori, anche altre forze dagli interessi misteriosi si interessano ai destini di Metropolis e del suo protettore.

Per quanto noi de IlFuoriporta amiamo le atmosfere autenticamente comics del regista Zack Snyder, stavolta Dawn of Justice non solo è troppo lungo (e quindi troppo lento ad arrivare al punto) ma ha anche troppi discorsi da intavolare e troppi personaggi a cui star dietro per riuscire davvero a soddisfare il pubblico in sala.
Insomma, un film ricolmo di debutti e ritorni attesissimi (su tutti una Gal Gadot che convince e conquista con la sua Wonder Woman) finisce per tradirne la maggior parte, senza sfruttarne appieno il potenziale di una pellicola dal budget tanto alto.
Il gigantismo produttivo ancora una volta non ha pagato, anzi, di fronte a scene di sicura suggestione c’è un appesantimento a livello di trama che rende il film più ingarbugliato che altro. Per i fan spesso scontenti degli eroi DC insomma potrebbe essere l’ennesima delusione, anche se ci sono tanti ottimi spunti su cui continuare a lavorare.

Batman v. Superman: Dawn of Justice sarà nelle sale a partire da domani, 23 marzo 2016.

Dimmi la tua...