Home News Cinema & cultura Mr. Holmes – la recensione

Mr. Holmes – la recensione

0

No Banner to display

1947, in un cottage nella campagna inglese un anziano novantatrenne bada alle sue api e litiga con la sua governante. È un anziano Sherlock Holmes, appena rientrato da un viaggio ad Hiroshima alla ricerca di una pianta dai incredibili qualità guaritrici. Cosa cerca di ricordare il detective mentre stringe una tenera amicizia con il vivace e intelligente figlio della governante? Perché è tormentato dal suo ultimo caso, dopo cui si è ritirato dall’attività? 

Lo Sherlock Holmes di Ian McKellen è un vero professionista la cui copia fittizia e letteraria è stata resa celebre dall’amico scrittore. Il mondo dei romanzi e della sua gioventù però è scomparso e anche le sue doti celebrali eccezionali cominciano a lasciarlo. Un bellissimo personaggio, inconsueto per gli standard cinematografici, ma che purtroppo è incapace di evocare lo spirito del detective. Aggiungiamo un caso non all’altezza di Doyle e un ritmo molto lento e purtroppo otterremo un film trascurabile.

Mr. Holmes sarà nelle sale dal 5 novembre.

Dimmi la tua...