Home News Cinema & cultura Tempo instabile con probabili schiarite – la recensione

Tempo instabile con probabili schiarite – la recensione

0

No Banner to display

In una tranquilla cittadina della Marche, i due amici di sempre Ermanno (Lillo) e Giacomo (Luca Zingaretti) scoprono un giacimento petrolifero nei pressi della loro ditta di divani in difficoltà economiche. Ben presto la prospettiva di diventare ricchi si trasforma in una guerra paesana senza esclusione tra due amici di vecchia data, le loro famiglie e i loro collaboratori, divisi tra chi vuole sfruttare la possibilità di ricchezza e chi è spaventato dalle probabilità di fallimento. 

La commedia di Marco Pontecorvo non manca certo di spunti: girata in sole 5 settimane prevede un cast di nomi importanti (tra gli altri anche John Turturro e Carolina Crescentini), un paio di ruoli per volti nuovi, persino alcuni spezzoni d’animazione sulla falsariga dei cartoni animati giapponesi. Il problema è che lo sforzo creativo non si riflette appieno nel risultato, spesso prevedibile o più imbarazzante che divertente. Si è visto e si vedrà di peggio nel cinema italiano, certo, ma le premesse suggerivano una pellicola più convincente.

Da oggi nei cinema italiani.

Dimmi la tua...