Home News In the box Covid, Fontana fiducioso: “La Lombardia continua a migliorare”

Covid, Fontana fiducioso: “La Lombardia continua a migliorare”

0

No Banner to display

MILANO – “Mi arriva un’ottima notizia: ieri, a fronte di 31.873 tamponi effettuati, sono solo 182 i nuovi positivi, vale a dire lo 0,5%”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Le vaccinazioni e i comportamenti virtuosi dei lombardi – prosegue Fontana – continuano a produrre gli effetti sperati. Ringrazio tutti voi chiedendovi di non abbassare la guardia”. “Il traguardo sembra essere vicino, ma non è ancora raggiunto. Viva i lombardi e viva la Lombardia” conclude il governatore.

Ieri la provincia di Varese è quella in Lombardia dove si è registrato il maggior numero di nuovi casi positivi al coronavirus, +54 (Milanese a +48, secondo). Pochissimi invece in Brianza, +2; e nel Comasco, +11.

Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-9) e nei reparti (-6). A fronte di 31.873 tamponi effettuati, sono 182 i nuovi positivi (0,5 sul totale dei tamponi eseguiti). Da parte di Regione Lombardia una nota pomeridiana di ieri sui casi riscontrati di variante Delta, quella “indiana” che sta causando la crescita dei casi nel Regno Unito: è stato disposto un attento monitoraggio.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

16062021

Dimmi la tua...