Home News In the box Covid, il punto: oltre 500 casi in provincia. Forti incrementi a Varese,...

Covid, il punto: oltre 500 casi in provincia. Forti incrementi a Varese, Busto Arsizio e Gallarate; bene Saronno

0

No Banner to display

SARONNO / BUSTO ARSIZIO / VARESE / GALLARATE – Tornano a salire i numeri dei contagi da Coronavirus: numeri a due cifre nei principali centri del Varesotto. Il capoluogo di provincia vede, infatti, 39 nuovi casi positivi al Coronavirus sul suo territorio. Sulla stessa linea si presenta la città di Gallarate, con 32 nuovi contagi. Ancora tanti contagi, invece, per Busto Arsizio: sono 57 rilevati nella giornata di ieri. Bene Saronno: +5.

Ecco i contagi totali da inizio pandemia (tra parentesi i dati di dell’altro ieri per un confronto):

Saronno: 2.653 (2.648)

Caronno Pertusella: 1.177 (1.171)

Uboldo 656

Gerenzano: 754

Tradate: 1.180 (1.166)

Varese: 4.557 (4.518)

Busto Arsizio 5.170 (5.113)

Gallarate 3.178 (3.146)

Malnate 1.198 (1.181)

Nel Comasco:

Turate 637 (635)

Mozzate 630 (626)

Lomazzo 650 (639)

In Brianza:

Limbiate 2.579 (2.559)

Cesano Maderno 2.421 (2.412)

Cogliate 612 (611)

Ceriano Laghetto 432 (431)

Lazzate 512 (510)

Misinto 373

Monza 7.211 (7.172)

Desio 2.678 (2.666)

Seregno 2.669 (2.660)

Lissone 2.765 (2.757)

Brugherio 2.027 (2.015)

Giussano 1.685 (1.678)

Molti casi a Tradate. Diversi casi anche nella bassa comasca fra Lomazzo, Mozzate e Turate. Nelle Groane impennata per Limbiate ed in salita Cesano Maderno. Pochi casi nelle vicine Cogliate, Misinto, Lazzate e Ceriano Laghetto.

Pessimi i dati dei nuovi contagi di ieri in Lombardia, per quanto riguarda la provincia di Varese (+541, il secondo peggior dato regionale, dietro il Milanese) ma pure notevole appare l’incremento nel Comasco (+423) ed alta è anche la Brianza (+214).

In Lombardia a fronte di 25.011 tamponi effettuati sono 3.267 i nuovi positivi (13 per cento). I guariti e dimessi sono 847. I decessi sono stati +59.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: i vaccini anticovid nel giorno del vaccine-day)

11012021

Dimmi la tua...