Home News In the box Covid, il punto: sempre meno contagi nel Varesotto, Brianza e Comasco

Covid, il punto: sempre meno contagi nel Varesotto, Brianza e Comasco

0

No Banner to display

SARONNO / GALLARATE / BUSTO ARSIZIO / VARESE – Sono sempre meno i casi positivi al Coronavirus: nella giornata di ieri si è registrato un crollo generale dei contagi. A partire dalla città di Varese, che non vede alcun nuovo contagio, fino a Busto Arsizio e Gallarate che contano, rispettivamente, +5 e +1 nuovi contagi.

Ecco la tabella dei contagi totali da inizio pandemia, aggiornata al 14 dicembre (tra parentesi, il dato dell’altro ieri per un confronto):

Saronno: 2.449 (2.447)

Caronno Pertusella: 1.088

Origgio: 515

Cislago: 750

Gerenzano 745

Tradate: 1.038

Varese: 3.891

Busto Arsizio 4.559 (4.554)

Gallarate 2.849 (2.848)

Malnate 1.039

Coquio Trevisago 339

Somma Lombardo 851

Nel Comasco:

Turate 595

Mozzate 568

Lomazzo 563 (558)

In Brianza:

Limbiate 2.420

Cesano Maderno 2.219 (2.216)

Cogliate 580

Ceriano Laghetto 409

Lazzate 479 (478)

Misinto 344 (343)

Monza 6.579 (6.574)

Desio 2.476 (2.474)

Seregno 2.479 (2.474)

Lissone 2.567 (2.564)

Brugherio 1.846 (1.844)

Giussano 1.583

Sono sempre meno i numeri dei nuovi positivi a Coronavirus in Lombardia. Milano, la provincia più colpita, sfiora i 400 casi nelle ultime 24 ore, mentre tutte le altre province vedono numeri a due cifre – con la sola eccezione del Bresciano. Anche Varese e Monza Brianza, le due più colpite da questa seconda ondata, vedono numeri bassi: il Varesotto conta 19 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, mentre Monza 39. Pochi casi anche nel Comasco, dove si registrano 19 casi.

In Lombardia, i tamponi effettuati sono 11.317 e 945 sono i nuovi positivi (8,3%).


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: scatto dall’Asst Valle Olona. )

15122020

 

Dimmi la tua...