Home News In the box Covid, Iss: Lombardia e Val d’Aosta a rischio alto

Covid, Iss: Lombardia e Val d’Aosta a rischio alto

1

No Banner to display

MILANO – L‘Iss, Istituto superiore di sanità, indica un rischio alto di contagio in Lombardia e Valle d’Aosta, le altre regioni sono indicate a “rischio moderato”. Ma Calabria, Marche, la provincia autonoma di Trento, Puglia e Sicilia probabilmente, fanno sapere dal Iss, passeranno anche loro presto nella classificazione di “rischio alto”. In tutta Italia, soltanto la Provincia autonoma di Bolzano è oggi indicaa a “rischio basso”, dopo il boom di casi che si era registrato nelle passate settimane.


 

Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto: hub vaccinazioni in Lombardia, quello di Saronno)

24122021

1 commento

Dimmi la tua...