Home News In the box Draghi, green pass e carovita nel mirino del raid anarchico alle porte...

Draghi, green pass e carovita nel mirino del raid anarchico alle porte della Cassina Ferrara

0

No Banner to display

SARONNO – “Draghi boia”, “No green pass”, “Più sanità pubblica, meno green pass” e “No carovita” sono alcuni degli slogan realizzati nella notte sulla recinzione da cantiere che si affaccia sulla nuova rotonda di via Miola.

E’ il terzo raid nella zona, alle porte della Cassina Ferrara, ed è facile pensare che si tratti degli stessi autori. Del resto hanno anche “firmato” i graffiti con l’hashtag #3 a raccontare la terza versione dei graffiti. Quelli dei due blitz precedenti sono stati cancellati con spessi strati di vernice grigia dall’Amministrazione comunale.

Sempre nottetempo ma questa volta con vernice spray azzurra e nera sono stati scritti, usando come base proprio la vernice grigia usata per cancellare quelli precedenti, diversi slogan come uno gigante contro il presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi, “scaffali pieni, case vuote”, “Basta sfratti” e “Rivoluzione ora”. Diversi anche gli slogan contro il greenpass.

Gli slogan lasciano ipotizzare una matrice anarchica per il blitz.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

Dimmi la tua...