Home News In the box Fase 2, la crisi dei bus turistici: Regione Lombardia scende in campo

Fase 2, la crisi dei bus turistici: Regione Lombardia scende in campo

0

No Banner to display

MILANO – Si è svolto ieri in Regione Lombardia un “Tavolo” per affrontare le problematiche del settore dei bus turistici, duramente provato dalla crisi innescata dall’emergenza covid. Presenti le rappresentanze delle imprese e gli assessori Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile), Melania Rizzoli (Istruzione, formazione e lavoro) e Alessandro Mattinzoli (Sviluppo economico).

“Il Tavolo di confronto – si legge nella nota di Regione Lombardia – e’ stato un momento utile per far emergere le criticità di un settore dimenticato dalle istituzioni governative. E’ stato chiesto alle associazioni di categoria un documento unitario che Regione si impegna a portare in tutte le sedi utili e a sottoporre al Governo. I rappresentanti del settore lamentano alcune problematiche derivanti da normative statali che non agevolano una ripartenza dal punto di vista economico. Abbiamo sottoposto loro la possibilita’ di aderire a misure di sostegno alle imprese messe in campo da Regione Lombardia tra cui “Credito evolution”, oppure il bando “Io riapro sicuro” per i contributi legati alle spese per la sicurezza sanitaria. Il turismo e’ strategico per il nostro Paese e per la Lombardia in particolare: Il Governo aiuti le imprese davvero o la situazione diventera’ sempre più difficile da
gestire”. Le aziende in Lombardia registrate dal monitoraggio
regionale sono 452.

29052020

Dimmi la tua...