Home News In the box Lombardia vara piano vaccinazioni. Alla Pizzigoni di Saronno 690 al giorno

Lombardia vara piano vaccinazioni. Alla Pizzigoni di Saronno 690 al giorno

0

No Banner to display

MILANO – Vaccinazioni di massa in Lombarda, oggi alle 13.15 nella sede della Regione a Milano la conferenza stampa del governatore lombardo Attilio Fontana con la sua vice Letizia Moratti e Guido Bertolaso che si sta occupando del progetto; oltre che di altri esponenti della giunta regionale. “Oggi in Giunta assunti due importanti provvedimenti, ovvero l’individuazione dei punti vaccinali della vaccinazione massiva che ci auguriamo possa presto iniziare con la consegna dei vaccini senza essere costretti ad auto-limitarci. Altra deliberazione riguarda 4 miliardi di euro stanziati per il periodo 2021-2028 in ambito sanitario in Lombardia” ha detto Fontana.

L’assessore Moratti si è soffermata sui “centri massivi” di vaccinazione: “Si dilinea modello fatto di strutture ospedaliere pubbliche e private, medici di base, rsa, farmacie e mondo sanità. Si aggiungono i centri massivi”. Per Saronno il Comune ha messo a disposizione la palestra Pizzigoni di via Parini (foto con il sindaco Augusto Airoldi), con 5 postazioni attivabili ed un potenziale di 690 somministrazioni al giorno. Nelle vicinanze anche al centro commerciale e cinema “Move in” di Cerro Maggiore con 10 postazioni per 1.380 possibili somministrazioni al giorno.

Obiettivo, vaccinare tutti i lombardi entro giugno “compatibilmente all’arrivo dei vaccini”. Individuato il target, “prima fase personale sanitario ed rsa, poi ultra ottantenni e vaccinazione di massa che riguarda 6 milioni e 600 mila lombardi”. Ats Insubria dovrà vaccinare quasi un miòione di persone In Lombardia saranno eseguite 171 mila vaccinazioni al giorno, sempre che i vaccini siano disponibili.

03032021

Dimmi la tua...