Home News In the box "Trasmettiamo le informazioni, preveniamo le infezioni” campagna di prevenzione dell’Asst Rhodense

"Trasmettiamo le informazioni, preveniamo le infezioni” campagna di prevenzione dell’Asst Rhodense

0

No Banner to display

RHO – Ci sono dei batteri resistenti agli antibiotici che hanno una grande diffusione attraverso le mani sporche. Per sporche non si intende che debbano essere imbrattate ma anche l’aver toccato oggetti durante gli acquisti, viaggiato in mezzi pubblici, o aver frequentato luoghi affollati. Pur se all’apparenza le nostre mani ci sembrano pulite in realtà possono entrare in contatto con numerosi microrganismi. Sono, infatti, un ricettacolo di germi: circa il 20% è rappresentato da microrganismi non patogeni, che risiedono normalmente sulla cute senza creare danni, a questi possono aggiungersi virus e batteri che circolano nell’aria o con cui si viene in contatto in diverse occasioni. 

Al fine di promuovere e sensibilizzare il lavaggio delle mani, e ridurre la diffusione delle infezioni, l’Asst Rhodense ha realizzato una iniziativa per far conoscere i microrganismi che più frequentemente vengono trasportati sui palmi. Una campagna di prevenzione attraverso 9 poster che riportano i principali germi con le caratteristiche e le modalità di trasmissione. Le bacheche verranno poste all’interno di ciascuna Unità Operativa, nei corridoi degli presidi aziendali, nelle sale di attesa dei Poliambulatori, Radiologia, Pronto Soccorso. I primi cartelli sono già stati affissi nel reparto di Medicina dell’ospedale Salvini di Garbagnate. Solo prendendo coscienza di come i diversi microrganismi si trasmettono e quali infezioni potrebbero provocare, si alza il livello di attenzione pertanto il messaggio è “Trasmettiamo le informazioni, preveniamo le infezioni”.

Dimmi la tua...