Home News Expo La Svizzera vuole “intercettare” i visitatori di Expo

La Svizzera vuole “intercettare” i visitatori di Expo

0

No Banner to display

LUGANO – La Svizzera a un passo da Expo: Svizzera Turismo presenta le sue imperdibili attrazioni turistiche, facilmente raggiungibili da Milano. E’ partita la campagna di Svizzera Turismo per far conoscere agli italiani e ai visitatori internazionali, interessati a Expo, le attrazioni turistiche facilmente raggiungibili da Milano e da visitare almeno una volta nella vita. L’obiettivo è incrementare del 2 per cento (ovvero di 20 mila unità) gli arrivi in Svizzera.

SWITZERLAND - SUMMER

L’Italia è un paese chiave per Svizzera Turismo soprattutto in vista di Expo 2015. Grazie alla contiguità territoriale e agli ottimi collegamenti in treno, i Cantoni confinanti e le città svizzere potranno beneficiare del flusso aggiuntivo di turisti in Lombardia. Svizzera Turismo, insieme ai suoi partner, ha ideato degli itinerari e delle offerte concrete nelle destinazioni facilmente accessibili dall’Italia, in treno o con mezzi propri. L’obiettivo della campagna denominata “La Svizzera a un passo da Expo” è sottolineare la vicinanza della Svizzera al sito dell’esposizione e invitare gli italiani a pianificare un soggiorno breve alla scoperta delle città svizzere, dei percorsi panoramici e delle sue montagne.

Sono state selezionate, a questo scopo, le top 10 attrazioni da visitare almeno una volta nella vita. Svizzera Turismo propone per ogni attrazione un pacchetto prenotabile tramite i tour operator Adrastea Viaggi e Il Girasoleviaggi. Il sito Svizzera.it/expo contiene tutte le informazioni utili per intraprendere un viaggio in Svizzera. La collaborazione con le Ferrovie Svizzere sarà centrale. Secondo uno studio di GFK Eurisko –
commissionato da EXPO – il 37 per cento dei visitatori raggiungerà Milano e l’area espositiva in treno. E’ su questo potenziale che punta la campagna. I visitatori potranno proseguire il loro viaggio verso la Svizzera sfruttando l’ottima rete di collegamenti: da Milano partono ogni giorno ben 15 treni diretti che raggiungono in tempi rapidi le principali città svizzere e i Cantoni confinanti. La Svizzera in treno sarà ancora più vicina nei prossimi due anni. Già dallo scorso dicembre sono stati migliorati il comfort e la qualità del servizio sulla tratta da Milano a Zurigo con l’introduzione
progressiva di treni di ultima generazione ETR 610. Nel 2016 verrà inaugurata la galleria ferroviaria di base del Gottardo che permetterà di accorciare i tempi di percorrenza sull’asse nord-sud: una grande conquista sia per i turisti italiani e sia per l’intero sistema dei trasporti europeo.
Svizzera Turismo punta sulla vicinanza anche per quanto riguarda la ricerca dell’alloggio durante la manifestazione. Secondo il medesimo studio, il 38% dei visitatori trascorrerà almeno 1 notte fuori casa. La sfida è intercettare questo segmento per proporre di pernottare negli hotel del Canton Ticino, comodamente raggiungibili dal sito di Expo. Svizzera Turismo propone diverse soluzioni di alloggio nella sezione “Dormi in Ticino” di Svizzera.it/expo.

Sempre in chiave Expo, Svizzera Turismo ha aderito all’invito di Presenza Svizzera del Dipartimento federale degli affari esteri di far parte del Padiglione Svizzero. Svizzera Turismo porterà all’interno del Padiglione Svizzero lo Switzerball, scultura elettromeccanica a forma di flipper, che tra leve e ingranaggi simula una vacanza in Svizzera alla scoperta dei suoi paesaggi e della sua rete di trasporti unica al mondo.

10032015

Dimmi la tua...