Home News Cinema & cultura Il Cacciatore e la Regina di ghiaccio – La recensione

Il Cacciatore e la Regina di ghiaccio – La recensione

0

No Banner to display

La perfida regina Ravenna (Charlize Theron) è stata sconfitta, ma il suo specchio magico continua ad avvelenare le menti di Biancaneve e dei suoi sudditi, alla ricerca di un nuovo proprietario che possa sfruttarne il nero potere. Solo il Cacciatore (Chris Hemsworth) potrebbe riuscire a portarlo al Santuario, l’unico luogo sicuro dove custodirlo. Seppur refrattario, l’uomo si lascia convincere da due dei nani di Biancaneve e dal suo principe ad accettare la missione, per evitare che la sorella di Ravenna, la signora del nord Freya (Emily Blunt), entri in possesso dell’oggetto magico. La regina di ghiaccio però ha deciso d’impossessarsi dello specchio magico ed è pronta a inviare contro il cacciatore una sua vecchia conoscenza…

Biancaneve torna al cinema senza Biancaneve, concentrandosi sulla storia della sua malvagia regina e matrigna Ravenna prima e dopo gli avvenimenti del primo film. Al suo fianco troviamo la glaciale Emily Blunt e la guerriera Jessica Chastain: nonostante dovrebbero ricoprire il ruolo di protagoniste di un film sontuoso nei costumi e negli allestimenti, la regia rimane sempre Charlize Theron. Peccato che una pellicola che abbia tanti bravi attori a disposizione e abbia deciso di mettere al centro le sue attrici non sappia poi fornir loro una storia capace di valorizzarli al meglio.

Il Cacciatore e la Regina di ghiaccio sarà nelle sale a partire dal 6 aprile 2016.

Dimmi la tua...