Home News In the box Covid, analisi della pandemia nel Varesotto. Numeri praticamente raddoppiati in 2 settimane

Covid, analisi della pandemia nel Varesotto. Numeri praticamente raddoppiati in 2 settimane

0

No Banner to display

SARONNO – E’ stato diramato questo pomeriggio il settimanale bollettino di Ats Insubria, che ha competenza anche su Saronno e circondario, riguardo all’andamento della pandemia da coronavirus nella zona. Il tasso di positività appare in crescita nel Comasco (1.3 per cento dei tamponi eseguiti) e nel Varesotto (1.9 per cento) e ci sono stati in una settimana 288 nuovi positivi nel Comasco (49.08 casi ogni 100.000 abitanti) e 531 nel Varesotto (59.49 casi ogni 100.000 abitanti); con dati pressochè raddoppiati nell’arco delle ultime due settimane.

Per quanto riguarda le fasce di età, quelle più colpite sono fra i 25 ed i 49 anni (142 casi) e fra i 50 ed i 64 anni (103 casi) ma ci sono anche molti under 12 (82 casi).

Analisi positivi e vaccinati – Dal 1 ottobre al 11 novembre i positivi non vaccinati o con ciclo vaccinale incompleto sono stati 1.348 con una media età di 20 anni ed una incidenza di 3.96 ogni 1.000 abitanti; mentre i positivi vaccinati sono stati 1.557 con media età di 53 anni ed una incidenza di 1.33 ogni 1.000 abitanti; il rapporto tra incidenza nei soggetti non vaccinati ed incidenza fra quelli vaccinati è di 2.97.

Nelle scuole – Nel Varesotto sono stati trovati 12 casi nelle scuole dell’infanzia, 11 nelle primarie, 11 nelle secondarie e 3 nelle superiori; con 202 contatti fra studenti e 33 fra operatori scolastici relativi a 14 classi nelle scuole dell’infanzia, 11 classi, 149 studenti ed 1 operatore scolastico nelle primarie; 12 clasi, 298 alunni e 1 operatore scolastico nelle secondarie di primo grado, 6 classi, 149 alunni e 0 operatori scolastici nelle secondarie.

11112021

Dimmi la tua...