Home News In the box Covid, il punto: tantissimi nuovi casi nella zona da Saronno a Limbiate,...

Covid, il punto: tantissimi nuovi casi nella zona da Saronno a Limbiate, da Busto a Varese

0

No Banner to display

SARONNO / LIMBIATE / VARESE / GALLARATE / BUSTO ARSIZIO – Ancora aumenti, in qualche caso record, dei casi covid in tutta la zona. Aumenti consistenti nelle Groane, da Limbiate a Cesano Maderno ma salgono anche i dati di Saronno, Tradate, Caronno Pertusella, poi Varese, Gallarate e Busto Arsizio.

Ecco il quadro, tra parentesi i numero del giorno prima se sono cambiati:

Saronno: 409 (395)

Caronno Pertusella: 177 (164)

Tradate: 194 (185)

Varese: 645 (602)

Busto Arsizio 667 (650)

Gallarate 443 (434)

Laveno Mombello 223

Malnate 216 (210)

Coquio Trevisago 143 (141)

Somma Lombardo 194 (188)

Gorla Minore 115 (113)

In Brianza:

Limbiate 438 (397)

Cesano Maderno 429 (395)

Monza 1.756 (1.648)

Desio 540 (501)

Seregno 481 (440)

Lissone 501 (461)

Brugherio 452 (429)

Vimercate 319 (305)

Giussano 306 (290)

Carate Brianza 246 (239)

Ieri sono stati 4.125 i nuovi positivi con 36.416 tamponi effettuati, per una percentuale pari all’11,3 per cento. “I dati sono preoccupanti ed evidenziano, come purtroppo avevamo previsto, una situazione di criticità generalizzata che deve essere affrontata con l’assoluto rispetto delle regole e grande senso civico”. Così il direttore generale dell’assessorato al Welfare, Marco Trivelli. “Il forte incremento dei positivi in rapporto al numero dei tamponi effettuati – prosegue Trivelli – e l’aumento dei ricoveri indicano che la strada delle restrizioni intrapresa è necessaria”.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

22102020

Dimmi la tua...