Home News In the box Monteviasco (Varese), Cenci M5S: “Paese isolato. Regione intervenga”

Monteviasco (Varese), Cenci M5S: “Paese isolato. Regione intervenga”

0

No Banner to display

MONTEVIASCO – Un’interrogazione del gruppo regionale M5S , che sarà discussa nel prossimo consiglio regionale di martedì 3 dicembre, chiede alla Lombardia di interrompere l’isolamento di Monteviasco, una frazione di Curiglia in provincia di Varese.

Il consigliere regionale Roberto Cenci chiede alla Giunta regionale: “quali tempestive azioni Regione Lombardia abbia intenzione di intraprendere, anche in sostituzione di Comune, Provincia e di ogni altro ente che ad oggi risulti essere inattivo o inefficace nei suoi interventi, per garantire, in tempi brevissimi, l’accessibilità al borgo di Monteviasco, almeno fino al momento in cui la funzionalità dell’impianto della funivia non sarà ripristinata, permettendo quindi ai cittadini di raggiungere le case di proprietà, ai cittadini rimasti nel borgo di raggiungere i vicini Comuni vallivi e alle attività economiche di riprendere esercizio”. Cenci dichiara: “È ovvio che le tempistiche per la realizzazione di lavori pubblici debbano essere rispettate ma il problema è noto da tempo e l’isolamento della frazione deve finire. A dicembre 2019 abbiamo chiesto e ottenuto lo stanziamento di risorse per la riapertura della funivia, ma anche per la riqualificazione della sentieristica e garanzie per un servizio di trasporto pubblico integrato, per un’agevole connessione del piccolo borgo montano con il territorio circostante e in particolare con le cittadine vicine. Ad aprile una delibera regionale dava seguito al nostro intervento e finanziava con un contributo straordinario il ripristino della funivia. Vogliamo che ci spieghino a che punto sono i lavori e ci diano un cronoprogramma certo. Il borgo di Monteviasco va assolutamente rivalutato e i suoi cittadini sostenuti dalla regione”.

Dimmi la tua...