Home News In the box Vaccinazioni anti-covid, da 1 dicembre terza dose 40-60 anni

Vaccinazioni anti-covid, da 1 dicembre terza dose 40-60 anni

15

No Banner to display

ROMA – Al via l‘1 dicembre la somministrazione della terza dose del vaccino anti-covid per chi ha fra i 40 ed i 60 anni. Lo ha annunciato poco fa il ministro della Salute, Roberto Speranza, rispondendo al question time alla Camera dei deputati a Roma.

Attualmente in Italia, ha riferito Speranza, si è arrivati al 83.7 per cento della popolazione target che ha completato il ciclo vaccinale e quindi è pronto per la dose booster, che viene somministrata dopo 6 mesi dalla seconda dose. Per ora il richiamo è stato reso disponibile a 2.4 milioni di persone, partendo da over 60, persone con particolari patologie, chi lavora in ambito sanitario e chi ha ricevuto la somministrazione del vaccino monodose Johnson & Johnson.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

10112021

15 Commenti

Dimmi la tua...