Home News Cinema & cultura We are your friends – la recensione

We are your friends – la recensione

0

No Banner to display

Cole (Zac Efron) è un giovane DJ che, insieme ai suoi amici squattrinati, vive nella valle alle spalle di Hollywood, all’ombra della celebre collina. Lì crescono le ambizioni di quanti vogliono farcela e quanti non ce la faranno mai. Cole e i suoi amici lavorano duro per tentare di lanciarlo nelle serate giuste, ma solo l’incontro con l’affermato DJ James (Wes Bentley) e la sua fidanzata Sophie (Emily Ratajkowski) sembra consentire al ragazzo di imboccare la giusta direzione

We are your friends è un film di formazione che sceglie di mettere al centro il mondo del divertimento notturno e della musica, segnando al debutto alla regia di Max Joseph. L’esperienza passata ad MTV si vede tutta nelle immagini patinate della città e dei suoi protagonisti. Non manca un certo didascalismo e tutti i passaggi obbligati del caso (la droga, il tradimento, la costruzione di nuove basi, la morte), ma si sente che c’è conoscenza diretta e amore per la materia che si sta tratteggiando, quindi il film, pur trascurabile, riesce comunque a crearsi un proprio messaggio e ad avere un suo valore, piccolo ma specifico.

We are your friends sarà nelle sale italiane dal 17 settembre. 

Dimmi la tua...